h-lab logo
h-lab logo

Innovazione: una parola in cerca d’Autore

15 giugno 2017

Se le parole fossero ingredienti di cucina allora il termine “innovazione” sarebbe come il prezzemolo. Tutti lo usano tritato e sparso un po’ ovunque e si sa che in questi casi finisce che verrà usato in modo improprio. Sarà anche per quello che attraverso il suo uso e abuso, tra mode e facili entusiasmi, l’innovazione non si riesce neppure a definirla. In Medicina e più in generale per quanto riguarda la Salute confondiamo, per esempio, i risultati con i processi e un modesto “maquillage” di prodotto o di un dispositivo con un salto quantico per il futuro di un’intera filiera. Non è così. Essere innovativi pretende prima di tutto lo studio minuzioso dei problemi da risolvere che, magari, sono sempre gli stessi da decenni e richiede, quindi, una soluzione o una serie di soluzioni “efficienti” che cioè ottengono gli stessi risultati o risultati migliori in una frazione del costo e/o in un decimo del tempo. Questi due fattori: economia e rapidità fanno in modo che la scoperta o l’invenzione sia veramente definibile come innovativa e non invece, come troppo spesso accade, perché è stata proclamata tale in una dichiarazione enfatica ma statica: “Sono innovativo!”. L’innovazione, in qualunque campo, è il risultato non nominale ma misurabile di un divenire dinamico che resiste e anzi si rinforza con l’andare del tempo. La precisa definizione e comprensione di cosa è davvero innovativo si accompagna dunque con quella del contesto in cui i suoi risultati saranno misurabili tanto da meritarsi, come ogni nome che si rispetti, un cambiamento di paradigma che resta negli anni. In fondo, come sanno tutti i cuochi, ci sono molte più ricette in cui il prezzemolo non c’entra niente e non va neppure portato in tavola.

 

Vedi: L. Pani, L’Innovazione del Farmaco nel Sistema Salute. Scenari e Sfide Future tra Progresso e Sostenibilità – Workshop di Health Innovation Hub, EDRA 2016-2017
B. Quinn, H. Walters, L. Keeley, R. Pikkel; Ten Types of Innovation: The Discipline of Building Breakthroughs, Doblin 2013, Edizione Italiana EDRA-LSWR, 2014

Tags: , ,