h-lab logo
h-lab logo

Che cosa è H-lab

22 febbraio 2017

L’idea di H-lab nasce dalla passione per l’innovazione e dalla consapevolezza che l’innovazione nel campo della salute e delle scienze della vita sarà rivoluzionaria. Certamente tutti hanno sentito parlare di farmaci innovativi, intelligenza artificiale, dispositivi diagnostici di precisione, ma non ci limiteremo a descrivere i progressi della tecnologia dalla prospettiva dell’industria.

La rivoluzione che vogliamo descrivere nel laboratorio virtuale di H-lab parte da voi, dai cittadini di tutte le generazioni che attraverso la tecnologia acquisiscono nuovi poteri e diventano protagonisti della propria salute.

H-Lab è un progetto editoriale coraggioso dedicato all’innovazione e al percorso culturale necessario a comprenderla, con l’obiettivo di realizzare una comunità che discute, riflette e progressivamente scopre il futuro.

Parleremo di dispositivi indossabili e i sensori applicati agli oggetti della vita quotidiana in grado di rilevare informazioni sulla nostra salute, attività e benessere; di farmaci innovativi e le nuove frontiere dell’ingegneria genetica applicata alle cure di malattie prima pensate incurabili; di intelligenza artificiale e computer cognitivi, che parlano, imparano e trovano soluzioni, ma anche di Health Cities perché la nostra salute dipende prima di tutto dal luogo in cui viviamo e la tecnologia si applica anche alla progettazione delle nostre città.

In questo laboratorio le persone sono protagoniste dell’innovazione, si informano, discutono e scambiano dati e proprio la conoscenza derivata dalla disponibilità di immense quantità di dati relativi alla salute cambierà per sempre il nostro mondo. Assisteremo insieme alla creazione di nuovi modelli organizzativi, nuove professionalità e nuove imprese nate dalla fusione di idee e competenze.

In questo momento storico di profondi cambiamenti, la paura è alimentata anche dal progressivo invecchiamento della popolazione e dall’aumento della domanda di salute e dalla sfida di sostenibilità che inevitabilmente ne deriva.

Il pensiero critico, la curiosità e la verifica delle evidenze sono alla base del nostro metodo e ci ricordano la missione sociale del nostro progetto: alimentare il più possibile la conoscenza sulla quale fondare le politiche e le linee di indirizzo delle decisioni sulla salute.

 

“Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti.”  – Charles Darwin –